Mutant Chronicles Italian Club
printprintFacebook
 
Previous page | 1 | Next page
Facebook  

Reboot Ufficiale di Siege of the Citadel

Last Update: 11/3/2019 7:30 AM
Author
Print | Email Notification    
OFFLINE
Post: 620
Gender: Male
10/9/2015 11:09 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Notizia Bomba: la collaborazione tra Prodos e Modiphius porterà, oltre a Warzone e al Gioco di Ruolo, anche al Reboot di Siege of the Citadel!!!

www.facebook.com/Modiphius/photos/a.618391364870655.1073741825.348868008489660/977627395613715/?type=3...
OFFLINE
Post: 620
Gender: Male
5/5/2016 3:39 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Ed ecco la nuova immagine di copertina!!! Spettacolare!!! [SM=g27989]
OFFLINE
Post: 99
Gender: Male
5/19/2016 7:08 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Mmmm... i Doomtrooper di solito sono in coppia, un esperto in combattimento ravvicinato e uno a distanza.
Ora che i Golden Lions sono diventati guerrieri da corpo a corpo come fanno gli Imperiali con Murdoch e Gallagher? [SM=g27987]
___________________________________
Voglio esserci per il massacro!
OFFLINE
Post: 99
Gender: Male
8/27/2016 7:54 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Kickstarter Survey della modiphius:
www.modiphius.com/siege-of-the-citadel-kickstarter.html
Lancio del Kickstarter previsto per la settimana del 5 Settembre.
___________________________________
Voglio esserci per il massacro!
OFFLINE
Post: 620
Gender: Male
9/8/2016 9:37 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Il KickStarter è ufficialmente partito, ed in poche ore la cifra minima è già stata raggiunta!!! [SM=g27989] [SM=g27989] [SM=g27989]

www.kickstarter.com/projects/274643038/siege-of-the-citadel-2nd-edition-techno-fa...
OFFLINE
Post: 370
Location: TORINO
Age: 57
Gender: Male
9/13/2016 8:25 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

144k $ e 1257 acquirenti.
Un risultato fantastico, e mancano 25 giorni alla chiusura del Kickstarter.
La fame di MC è ancora tanta!
OFFLINE
Post: 99
Gender: Male
10/9/2016 6:04 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Fondato!!!
600.000 $ raccolti su 60.000 $ di traguardo iniziale, 10 volte!
però i fancesi ci hanno battuto... 129 backers contro i 115 italiani.
Ora dobbiamo solo aspettare ottobre 2017, se non ci son ritardi! [SM=g27985]
___________________________________
Voglio esserci per il massacro!
OFFLINE
Post: 370
Location: TORINO
Age: 57
Gender: Male
8/9/2017 9:32 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Non vedo l'ora di ricevere il mio pallet di materiale... [SM=g27987]
OFFLINE
Post: 99
Gender: Male
2/23/2019 4:32 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Ok, se guardiamo l'ultimo messaggio doveva arrivare nel 2017 e siamo a febbraio 2019...

Arrivato e provato. Qui le mie impressioni.

Attenzione: i pareri di seguito sono del tutto personali! Qualcuno si troverà d’accordo su alcune cose, mentre su altre avrà un’opinione completamente opposta. Per fortuna, così possiamo discutere invece di annuire solo!

Punto di attenzione due: leggendo il tutto posso sembrare molto critico, è vero, è nel mio carattere. Anche se magari non sembra, sono contento dell’acquisto e del gioco. E' che sono sempre convinto che si possa fare meglio ed evitare certi errori… L’ho detto che sono critico?

COMPONENTISTICA
CARTE MISSIONI SECONDARIE: sono di tipo diverso (uccidi un Pretorian Stalker, prendi un campione di tessuto da un Centurione, uccidi per 15 punti,…) . Se previste dallo scenario, permettono di variare il gioco dando diversi obiettivi a ogni squadra. Oltretutto danno punti differenti a seconda della complessità in caso di riuscita o fallimento. Mi son davvero piaciute.

CARTE FORZE DELL’OSCURA LEGIONE: qualche nota negativa… Probabilmente pensano di far giocare dei fessi :) . La maggior parte ha una descrizione ridondante, “Legionnaire Cohort” 1 Legionario; “Necromutant Cohort” 1 Necromutante; “Centurion Cohort” 1 Centurion, quando arrivi a leggere”Pretorian Stalker Cohort” vuoi vedere che devo schierare un Pretorian Stalker? E poi, perché le chiamano coorti se son sempre 1 miniatura? Per fortuna un po’ di varietà arriva con le carte bonus del kickstarter… ben otto carte, eh! Mica possiamo stamparne di più con quello che costa la cellulosa. Che poi uno non sa mai quando usarle visto che le missioni indicano sempre un range di carte (es. dalla 1 alla 30) e queste son sempre escluse visto che non fan parte del regolamento base… Non si potevano includere nel mazzo normale?
E la splendida immagine di Bonner, confinata in un angolino, per far posto all’immagine della plastica grigia della miniatura? Pensavano che altrimenti ci sbagliavamo? Foto sul regolamento e via, dai, che non siam così fessi.

CARTE EQUIPAGGIAMENTO: han tentato di farle più leggibili tramite icone, ma il tentativo non è così riuscito. Comunque ci basta leggerle a inizio partita e poi non le guardiamo neanche più di tanto. C’è anche un effetto nostalgia rivedere i disegni vintage della Carabina al Plasma o del Braccio Cibernetico!

CARTE DOOMTROOPER: bonus, speciali, eventi. Praticamente delle mini carte evento. Chiare e quelle provate in partita non hanno dato dubbi.
CARTE PORTA: avrà una trappola mortale o riusciremo a passare indenni? Secondo me è una buona novità e aggiunta al gioco, peccato non averle provate perché abbiam mandato sempre avanti lo specialista Tech che le ignora!

CARTE I.A.: Le carte per giocare in Solo oppure tutti in Cooperativa contro l'Oscura Legione, mossa da queste carte. Sembrano chiare e ben fatte. Ho fatto solo un test per muovere senza giocatore un paio di miniature, e sembran funzionare!
Peccato per il retro con l’occhio… di chi? Sauron? Forse era meglio se ci mettevano il classico simbolo di Mutant Chronicles.

CARTE DOOMTROOPER: eh… qua c’è un confronto impietoso tra le carte con le immagini di Bonner e le altre.

CARTE EVENTO: le carte con cui all’inizio del turno dell’Oscura Legione si attivano determinati eventi/trappole per i Doomtroopers o bonus per la Legione. Oltre a contenere i rinforzi in arrivo. Anche queste mi sembrano chiare e varie. A volte possono anche sorprendere per quanto siano devastanti: tipo il turno in cui hanno inibito gli attacchi in CC, e abbiamo avuto due Doomtroopers che non han fatto altro che correre…

SETTORI DELLA MAPPA: me li aspettavo più spessi, non sono sottili eh, cmq chissà perché li pensavo più corposi. Alcuni erano leggermente incurvati, ma se si mettono sotto dei libri tornano piatti come in origine. Le immagini sono proprio belle. Ero scettico sulle linee bianche delle caselle, e invece mi son dovuto ricredere, sono leggibilissime. L’unico neo è il dubbio giustificato sulla linea di tiro quando si lancia un attacco ranged in diagonale a filo di angolo del muro: effettivamente da centro a centro casella si sovrappone il muro, ma dai… lì non c’è copertura, si attacca… e via con i dadi!

TOKEN: avrete ogni token che dir si voglia, per le corporazioni, le creature dell’oscura legione, le bombe, le trappole, gas, casse, porte. Di certo non vi mancheranno e sono anche fatti bene.

SEGNALINI ATTIVAZIONE: mi trovo male a mescolarli, e ho sempre timore di “segnarli” irrimediabilmente da qualche parte. Quasi quasi prendo qualche carta dal gioco di carte di Doomtrooper…

MISSION BOOK: è chiaro e contiene tutte le particolarità della missione. Solo un dubbio… ho letto la missione 3: da dove dovrebbero uscire i Doomtroopers?

RULEBOOK: tanto spazio e tanta grafica sprecata secondo me. Avrei preferito un manuale più “plain” liscio, senza tanti sfondi e grafiche se non le foto del contenuto, gli esempi, o le vere e proprie illustrazioni. Riducendo bordini e simili ne avrebbe guadagnato in leggibilità generale e in ingrandimento del lettering. A me è sembrato comprensibile a prima lettura, e non essendo una cima in inglese e in memoria, a volte son tornato a rileggere e ho trovato risposta ai dubbi.

PLANCE DA GIOCO: occupano un sacco di spazio!!! Come un quadrante della mappa, se si gioca in 5 si inizia a star stretti. Invece di utilizzare un setup come quello proposto, abbiam fatto due mazzetti, uno per DT. Tanto missione, equipaggiamento o dadi di attacco (a meno di level-up) non cambiano nel corso della partita. Solo le carte Doomtrooper meritano di essere rilette per vedere se il momento di utilizzarle è quello propizio!

INTERNI IN PLASTICA E GRADINI: non capisco perché 1 Legionario, 1 Necromutante, 1 Centurione e 1 Razide se ne stanno nella sagoma in plastica all’interno della scatola,e tutti i loro fratelli invece debbano stare sfusi in due buste di plastica nello spazio comune … che ci siano dei raccomandati? C’è in effetti uno spreco di spazio nelle sagome in plastica che si sarebbe potuto sfruttare meglio. Anche il retro dei gradini dove posizionare carte e simili avrebbe svolto una funzione migliore se strutturato a comparti. Riporre il tutto se si è maniaci dell’ordine risulta difficoltoso.

MINIATURE: lo so che in tanti puntano a questo!
Le truppe della Legione riprendono e rendono l’immaginario classico, anche se è destino del Razide non essere mai minaccioso! Peccato per il Pretorian Stalker in corsa con un'arma per mano che, oltre a stonare per i fan di vecchia data, non ha una posizione molto sensata. L’Ezoghoul è bello grande e per fortuna non ricorda quello del CMG! Non capisco perché inserire un tondino supplementare per “bilanciare la miniatura” da attaccare e staccare ogni volta, perché poi non sta nella scatola… per fortuna il mio sta in piedi da solo!

I Doomtrooper variano di livello, in genere i volti non sono così puliti o dettagliati, ed abbiamo il peggior Sean Gallagher mai scolpito. Big Bob e Angelina Capitol sono ben fatti; Mitch sembra avere la mano sinistra enorme e sproporzionata, e visto che ricopre il ruolo di specialista in corpo a corpo non ha molto senso che impugni il fucile. Duval sembra avere una testa un po’ strana, ma forse dipingendola starà meglio, non so cosa mi turbi. Steiner senza elmo è una ferita che verrà rimarginata solo dal rimpiazzo nella seconda spedizione :) a parte quello è "classico". Vince Diamond e Lori sono resi bene rispetto all’immagine, invece la posa con spada di Coral Beach è del tutto innaturale e pure nella scatola occupa un sacco di spazio in maniera insensata. Le due donne Mishima danno un’idea ninja, anche se Mariko ha dei piedi enormi. Il difetto sta nelle spade è che si piegano facilmente e sono da riallineare. Imprevedibilmente sembra che le miniature più riuscite siano le new entry dei Tech Specialist.

C’è qualche malformazione delle basi di qualche Necromutante, che sul campo non si notano, o una mano storta al Centurione, ma sono leggeri e correggibili difetti. Dal punto di vista visivo invece dà un po’ noia il bianco visibile di alcune linee di taglio della plastica. Anche la scelta di fare le miniature tutte grigie, Doomtropers e Legione non mi sembra sia stata una genialata; sarebbe stato meglio almeno un colore per gli eroi (anche tutti lo stesso) e grigio per le creature.
Non sono perfette, e scommetto che qualche appassionato sarà tentato di sostituire un eroe con una miniatura della propria collezione, ma in linea generale è un buon risultato. Capisco che chi si aspettava il range di miniature definitivo, sia rimasto un po’ deluso: certo, non sono a livello di quelle di Prodos per WZR. Non posso fare il confronto con i moderni giochi da tavolo, perché non ne ho di recenti; però come kickstarter da 70€ ci sta: a spanne per Warzone ci avrei preso 25 miniature di qualità, ma senza regolamento. Anche io sognavo gli eroici Doomtroopers in tutto il loro splendore, però a parte qualche eccezione fanno una figura dignitosa.

Nel complesso sono soddisfatto di quello che ho ricevuto, a parte qualche miniatura che oggettivamente poteva esser resa meglio, con minimo sforzo.

SCATOLA: la scatola di cartone con le immagini di Stefan Kopinski è davvero bella, fa un figurone!

LA PARTITA
Giocate le prime due missioni, Imperial, Bauhaus e Capitol come da quickstart contro l'Oscura Legione, e mantenuti gli stessi ruoli per entrambe le partite.
Ci è voluto un po’ i primi due turni di gioco perché il regolamento era fresco(chi fa cosa, e perché, e se invece…, ma devo tirare il dado?). Per il resto essendo missioni da soli 5 round è stato anche rapido. Poca varietà di equipaggiamento visto che la partenza è stata da Rank 1.

Nella prima bisognava andare a fotografare i piani segreti sul fondo di una stanza. Dalla mappa sembra che una via sia più breve dell’altra, e quindi tutte le squadre di Doomtroopers hanno scelto di partire dalla stessa entrata. (No, non lo diremo che in realtà avevano paura di rimanere soli al buio nella cittadella). La specialista Tech Capitol ha aperto la strada, aprendo le porte così da non far scattare trappole, mentre sbucavano le creature oscure. Verrà uccisa al termine del terzo turno arrivata da sola nella stanza dei piani quando la Legione ormai la bersaglia da ogni lato. Gli specialisti CC sono stati “giocati” da una carta evento che non permetteva attacchi CC contro l’Oscura Legione, e hanno passato un turno a correre. Alla fine è stato favorevole perché uno è arrivato ai piani di battaglia e riesce a fotografarli all’ultimo round. Tantissimi attacchi a vuoto visto il numero di dadi bianchi utilizzati, la differenza l’hanno fatta oltre alla carta evento già citata, le carte doomtrooper. Se ne possono giocare solo 1 per turno (1 a squadra, non 1 a Doomtrooper) per avere o l’effetto descritto sulla carta o un’azione extra. Non saprei se a livelli più alti questa loro scarsità di impiego bilanciata o meno.

La seconda missione consisteva di 5 turni per raggiungere la via di uscita. Stavolta sono caduti ben due Doomtroopers, Valerie e Murdoch. Peccato essersi lasciati indietro due cadaveri… che torneranno come Legionari! Più che altro si è scelta la via più breve e pericolosa ,che passava vicino al punto d’ingresso dei rinforzi della Legione, rispetto a quella più lunga, ma più lontana dagli ingressi nemici e la concentrazione degli attacchi verso determinati avversari ha fatto le sue vittime. Dall’altro lato la fortuna ha anche aiutato gli audaci, visto che a un certo punto è stato ucciso anche un Pretorian Stalker grazie al massimo punteggio ai dadi. Queste due missioni sembravano abbastanza una “corsa contro il tempo” mentre sbucavano Legionari dalle pareti!

A questi livelli, è sembrato che i Doomtroopers Capitol abbiano un certo vantaggio, potendo acquistare equipaggiamenti di un Rank superiore.

Ci sono solo 3 Centurioni: in entrambe le partite le Force Cards estratte ne richiedevano lo schieramento di altri, e come da regolamento non è stato permesso l’arrivo di questi rinforzi. Non so se è stato un caso o se sono davvero pochi rispetto alle necessità.

Il bonus degli Imperiali di avere un carta Doomtrooper aggiuntiva è stata utile più che altro grazie all’Elmetto Comando (carta unica, non ce ne sono due negli equipaggiamenti) che permetteva di usarne due in un turno.

I Bauhaus con il bonus di ritirare un dado fallito negli attacchi a fuoco, sembra condizionare la scelta di Steiner, finché non si arriverà a un Rank in cui sia possibile utilizzare un equipaggiamento Combo (es. Spada e Pisola Punisher). In breve se si utilizzano Duval e Lind fino a livello 4 non si attacca a fuoco e il bonus è sprecato.
Specularmente si può dire la stessa cosa per gli attacchi Tech della Cybertronic, e in pratica anche per la Mishima (anche se la Carabina e il Tech permettono sempre ben 1 dado bianco in attacchi corpo a corpo).

L’abilità di concentrare il fuoco, sembra favorire gli eroi specialisti Ranged rispetto a quelli da Corpo a Corpo, che ottengono bonus solo in carica.

Bene, è stato divertente, ma forse non faccio testo visto che ero emozionato solo a mettere le componenti in tavolo. Sarebbe bello fare altre partite, ma non so quando al momento.

Comunque…
Pensate che sia finita qui? Siete sopravvissuti alle orde di non-morti? Vi siete fatti largo nelle viscere della cittadella? Avete fermato l’inesorabile avanzata dell’Oscura Legione?
D’accordo, ora provate a rimettere tutto in maniera ordinata nella scatola!
[Edited by Winged.mc 2/23/2019 4:43 PM]
___________________________________
Voglio esserci per il massacro!
OFFLINE
Post: 370
Location: TORINO
Age: 57
Gender: Male
10/23/2019 8:57 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Cavoli, rileggo tutto questo, e mi chiedo ancora una volta di più: DOVE È IL MIO DARK LEGION PLEDGE????
OFFLINE
Post: 26
Location: PIOSSASCO
Age: 37
Gender: Male
10/28/2019 10:40 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Tranquillo, per il 2050 avrai il tuo boardgame 😋
OFFLINE
Post: 370
Location: TORINO
Age: 57
Gender: Male
11/3/2019 7:19 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

drnovice, 28/10/2019 10.40:

Tranquillo, per il 2050 avrai il tuo boardgame 😋

😓 sigh...
OFFLINE
Post: 370
Location: TORINO
Age: 57
Gender: Male
11/3/2019 7:30 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Ultime da Modiphius (tradotto con Google Translator):
Ciao a tutti, abbiamo iniziato il processo di produzione e abbiamo avuto il primo lotto di produzione, ma abbiamo riscontrato alcuni problemi con una manciata di materie plastiche di cui il team 3d non era soddisfatto. Abbiamo richiesto modifiche e sono arrivati ​​nuovi campioni all'inizio di questa settimana che hanno controllato. Cabinet ha ricevuto un set e ha già firmato questi, ma voglio essere sicuro che il team 3d sia soddisfatto delle correzioni.

Nel frattempo, abbiamo lavorato con il piano di imballaggio con la fabbrica in quanto confezioneranno ogni singolo impegno in loco prima che lasci la Cina. Questo è attualmente un enorme foglio Excel con più schede e migliaia di righe ed è stato un processo doloroso negli ultimi mesi. Sembra che l'abbiamo risolto, ma avranno bisogno di un'altra settimana prima che sia finalizzato. Ciò significa che il processo di imballaggio richiederà un po 'più di tempo in Cina, ma risparmierà 2-3 settimane in ciascun centro logistico in quanto devono organizzare i componenti e impiegare molto tempo a controllare e imballare ogni premio separato. In Cina possiamo fare tutti i premi simili in una volta sola. Quindi il piano è quando lo stock arriva nel Regno Unito, negli Stati Uniti e in Asia, semplicemente schiaffeggiano l'etichetta di spedizione ed è fuori dalla porta entro pochi giorni dall'arrivo.

Ti aggiornerò la prossima settimana con il programma una volta che la plastica sarà firmata, stiamo spingendo per completare il più rapidamente possibile.

BREXIT E TARIFFE DEL BOARDGAME USA

Per quelli di voi che sono preoccupati per uno dei precedenti, paghiamo le tariffe statunitensi sullo stock in entrata poiché viene importato negli Stati Uniti e prima di arrivare al nostro centro di evasione ordini. In termini di Brexit riteniamo che le importazioni nel Regno Unito dalla Cina non saranno influenzate, tuttavia, se lo stiamo facendo, abbiamo lavorato su un piano di backup per la spedizione dalla Germania verso i paesi europei. Quando ne sapremo di più, ti faremo sapere come ciò può influire sulle cose. Al momento, se avviene, la spedizione attraverso la dogana potrebbe richiedere più tempo. Una volta che ne sapremo di più, lo consiglieremo, ma riteniamo che l'impatto principale sarà il movimento dello stock che richiede più tempo.

Fino alla prossima settimana - ti aggiorneremo dopo il 31 dopo l'attuale scadenza Brexit e avremo progressi con la fabbrica.

Chris, Modiphius
Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 | Next page
New Thread
 | 
Reply

Home Forum | Bacheca | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.2] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 6:58 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2021 FFZ srl - www.freeforumzone.com